VENTOSA (di vento):

Nasce all’interno del Carcere “Pasquale De Santis” di Porto Azzurro un progetto di economia collaborativa, firmato Dampaì.

La domanda che ci si è fatti è questa: può il design oggi unire le persone e mettere in circolo la dignità del lavoro? La nostra risposta è certamente sì. Simona Giovannetti, anima creativa di Dampaì, e il direttore del carcere di Porto Azzurro Francesco D’Anselmo, suo convinto alleato, hanno dato vita ad un progetto che travalica l’interesse commerciale e si fa impresa sociale, perché mette al centro le relazioni tra persone, che insieme realizzano oggetti dalle linee fortemente caratterizzate.

Leggi tutto

A Lilly

La storia e le biografie mi hanno sempre appassionata. Le fonti di ispirazione per i miei progetti, che siano di architettura o di design, sono spesso figure di donne. Vicende, le loro, che parlano di talento, visionarietà, nuovi linguaggi e quasi totale assenza di riconoscimento sociale. Da qualche anno, ho deciso di legare in maniera diretta la mia progettazione alla loro memoria. I nomi degli oggetti di design Dampaì  da indossare sono un tributo alle personalità femminili che sento più vicine a me.

Una di queste è la designer tedesca Lilly Reich.

Leggi tutto